20181105_143935               Cenni Storici                     20181105_144008          

Il teologo Gaspare Saccarelli (1817-1864), formatosi alla scuola del Beato Cottolengo, diventato sacerdote e nominato cappellano di Re Carlo Alberto, decise di svolgere nel Borgo San Donato il suo apostolato, prendendosi cura degli orfani, dei bambini e delle fanciulle.

Avvertì per primo la necessità di creare nella zona, a metà dell’ottocento periferia isolata, povera e malfamata della città, di un luogo di accoglienza e ricovero per minori e di una chiesa.  Così a sue spese acquistò nella stessa via san Donato, un terreno e il fabbricato di una antica bottega, con sostegno tecnico fece costruire una “cappella” dedicata alla “Sacra Famiglia” e a fianco trasferì la scuola oratorio.

Questa è la prima istituzione aperta a Torino, frequentata negli anni a venire da parecchie centinaia di giovani. L’Istituzione fu supportata da varie Signore Torinesi che collaboravano facendo scuola, la sua opera fu sostenuta fortemente dalla Contessa Carolina Derossi Santa Rosa, vedova del patriota Santorre.

Quest’ultima lo esortò a fondare un istituto “per educare al lavoro e alla vita famigliare” le numerose ragazze misere e abbandonate. Il teologo Saccarelli si impegnò quindi alla realizzazione del progetto e così nacque “l’Istituto della Sacra Famiglia”, che si aggiunse alla Scuola Festiva per giovani operaie.

Le giovani dai 10 ai 14 anni, venivano “ricoverate ed istruite” gratuitamente fino a quando potevano sostentarsi da sole col loro lavoro                                               .

20181105_143705                                                                             20181025_101950

Nel 1854 si aprì l’Asilo Infantile e l’8 luglio 1856, il Governo erige l’Istituto a Ente Morale con dispensa dagli obblighi fiscali; nel 1869 identica sorte per l’asilo infantile.

Nel 1869, erano duecentoventi le giovani “ricoverate”, quaranta gli infanti dell’asilo e  duecento le alunne della scuola festiva. Il borgo era divenuto centro di accoglienza e solidarietà.

Gaspare Saccarelli provvide al suo Istituto fino alla morte, avvenuta il 21 gennaio 1864.

20181105_143821                                                                             20181105_143857